testata ADUC
Voucher Palestra
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
8 luglio 2020 0:00
 
Salve,
Ho seguito la prassi per ottenere il rimborso dell'abbonamento della palestra non fruito durante la sospensione da COVID-19. Con le vie bonarie, inclusa la messa in mora, non ho avuto alcuna risposta formale. Telefonicamente mi hanno proposto come unica opzione l'accettazione del voucher a fronte di un nuovo abbonamento, cosa che ho respinto. Avevo iniziato la procedura mediante il giudice di pace, ma il suo ufficio mi dice (contrariamente a quanto pensavo, dato l'importo) che devo avvalermi di un legale. Come posso procedere?
Grazie in anticipo,
Paolo, da Alfonsine (RA)

Risposta:
Non ci dice di quali importi sono in gioco. Fino a 1.100 euro, può andare in giudizio senza legale. Diverso per la conciliazione. Questa la nostra scheda sul Giudice di Pace: http://sosonline.aduc.it/scheda/giudice+pace_15959.php
 
 
LETTERE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori