testata ADUC
Voucher centro benessere/piscina
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
20 luglio 2020 0:00
 
Buongiorno,
vi scrivo per sapere se il mio caso può essere di vostra competenza.
Sono in possesso di un pacchetto benessere con validità 6 mesi, acquistato a natale 2019.
Il centro (piscina+spa) è rimasto chiuso dai primi di marzo fino al 11 luglio.
Alla riapertura il gestore ha richiesto ai titolari dei pacchetti acquistati e non usufruiti di convertire il proprio pacchetto in un voucher da spendere entro il 31 luglio 2020 nell'acquisto dei servizi del centro stesso.
I pacchetti però, così come erano pubblicizzati prima del lockdown, non esistono più, ma sono stati sostituiti da una serie di servizi diversi e a costo maggiorato, che dovrei acquistare con il suddetto voucher.
Posso chiedere un rimborso per il pacchetto non usufruito, considerando che la modifica delle condizioni del contratto è stata unilaterale?
Non capisco perchè io debba pagare una quota aggiuntiva per avere dei servizi che erano già stati pagati.
Grazie dell'attenzione
Cordialmente
Valentina, dalla provincia di PD

Risposta:
certo che lo può fare. trova qui le spiegazioni e le indicazioni: https://www.aduc.it/comunicato/coronavirus+palestre+che+riaprono+rimborsi_31225.php
 
 
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori