testata ADUC
Villaggio vacanze e Covid
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
4 agosto 2020 0:00
 
Buongiorno, stiamo soggiorno in un villaggio turistico in Sardegna (durata del soggiorno 1 settimana) e vogliamo segnalare quanto segue.
Al momento della presentazione e della scelta della struttura presso la quale soggiornare ci siamo subito accorti dell'impenna di prezzj rispetto agli altri anni. Le ragioni addotte dai vari tour operator erano tutte riconducibili al discorso covid e relativi distanziamento con conseguente riduzione dimezzamento della clientela. Optiamo per un villaggio di Futura Vacanze, dal prezzo abbastanza abbordabile (in linea con il budget dello scorso anno) e partiamo quindi alla volta del Baja Bianca a S. Teodoro.
Tralasciamo la fatiscenza della struttura venduta come un 4 stelle e la scarsità dei servizi offerti. Ci viene subito detto che i pasti vengono serviti dallo staff per il rispetto delle norme igieniche e che, per lo stesso motivo, non sono previsti snack durante il pomeriggio. Apprendiamo quindi di aver acquistato una formula soft inclusive che di fatto è una pensione completa. La cosa potrebbe anche starci bene se non fosse che al ristorante, nella zona ricreativa, in piscina e in spiaggia non viene garantita alcuna distanza ed è lasciato libero arbitrio ai clienti per l'utilizzo di mascherine. Il villaggio nel frattempo è al completo, altro che dimezzamentodei clienti per il rispetto delle distanze! Sia a pranzo che ha cena vi è un solo tipo di dolce, 2 primi e due secondi tra cui scegliere. Motivo? Il covid!! Ci sentiamo pesantemente presi in giro e decisamente poco tutelati dal punto di vista della nostra salute.
Vorremmo che qualcuno vigilare sul dilagarsi di queste situazioni nascoste dietro alla pandemia in atto.
Liu, dalla provincia di BS

Risposta:
le consigliamo:
- diffida al gestore per il servizio diverso da quello previsto in contratto e quindi rimborso della differenza:
http://sosonline.aduc.it/scheda/messa+mora+diffida_8675.php
- segnalazione alla locale Asl della situazione di pericolo in atto
- segnalazione allo sportello del Garante della concorrenza e del mercato per pratica commerciale scorretta: http://www.agcm.it/competenze/tutela-del-consumatore/come-segnalare
Pubbilchiamo la sua esperienza.
 
 
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori