testata ADUC
FlixBus e cancellazione tratta senza preavviso
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
19 aprile 2020 0:00
 
Buongiorno, volevo esporvi questo quesito che mi ha lasciato alquanto allibito visto che:
-mio figlio prenota da Cremona una corsa per scendere in Puglia circa quattro gg. fa visto che finiva il mese di lavoro presso Ospedale di Cremona, in aiuto per emergenza covid visto che è infermiere.
-all'atto della prenotazione veniva rassicurato che in caso di cancellazione sarebbe stato avvisato tempestivamente.
-stamani, mentre vi scrivo, ha chiamato mio figlio per sincerarsi che la corsa non fosse stata soppressa e con suo stupore gli veniva comunicato che il bus non partiva più.
-come rimborso gli hanno generato un voucher (che non sarà mai utilizzato) di 34 euro.
Ora voglio capire se ci sono gli estremi per richiedere danni aggiuntivi oltre al rimborso in denaro del biglietto, perchè mio figlio adesso per scendere deve andare da Cremona a Pisa con tre cambi treno e poi domani prendere il Pisa-Roma_Lecce per giungere a casa. Tragitto che si impone per prendere le coincidenze in questo periodo di caos trasporti e che impone anche pernottamento fuori sede, ecc.ecc..
Cosa mi consigliate di fare?
Grazie di esistere.
Luciano, dalla provincia di LE

Risposta:
Flixbus ha sospeso tutto il suo servizio anche nazionale (https://www.flixbus.it/coronavirus-informazioni), quindi o suo figlio è stato raggirato da chi gli ha venduto il servizio o lo ha comprato prima della sospensione e non ci sono state sufficienti informazioni fra le parti. Nel primo caso è più probabile che la pretesa dei danni abbia un qualche risultato, mentre nel secondo va verificato cosa è accaduto.
Rispetto al voucher, Flixbus sta violando la stessa legge a cui dice di riferirsi (https://salute.aduc.it/coronavirus/comunicato/rimborso+viaggi+coronavirus+chi+paga+consumatore+no_30861.php). Almeno stante l'attuale normativa che, non si può escludere che, nella fase di conversione in legge possa essere modificata, in bene o in male nei confronti dei viaggiatori (noi temiamo in male...).
Si faccia valere con una lettera raccomandata A/R o PEC di messa in mora:
http://sosonline.aduc.it/scheda/messa+mora+diffida_8675.php
 
 
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori