testata ADUC
Finalmente: possibile visitare i figli minori non conviventi
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
3 aprile 2020 0:00
 
Spett. ADUC,
volevo portare alla conoscenza Vostra e degli associati/lettori che da oggi Vi è una interpretazione dalla Presidenza del Consiglio che rende valide le visite ai figli non conviventi anagraficamente ANCHE IN ASSENZA DI UN PROVVEDIMENTO GIUDIZIARIO DI SEPARAZIONE O AFFIDO con regime di visite.
Copio da Presidenza dal sito Consiglio dei Ministri FAQ#Iorestoacasa (N.B. ULTIMI RIGHI):
Sono separato/divorziato, posso andare a trovare i miei figli minorenni?
Sì. Gli spostamenti per raggiungere i figli minorenni presso l’altro genitore o comunque presso l’affidatario, oppure per condurli presso di sé, sono consentiti anche da un Comune all’altro. Tali spostamenti dovranno in ogni caso avvenire scegliendo il tragitto più breve e nel rispetto di tutte le prescrizioni di tipo sanitario (persone in quarantena, positive, immunodepresse etc.), nonché secondo le modalità previste dal giudice con i provvedimenti di separazione o divorzio o, in assenza di tali provvedimenti, secondo quanto concordato tra i genitori.
Salutando ADUC ed i lettori, voglio ringraziarVi per aver aiutato a sollevare la questione, pur in questo momento di difficoltà generale.
Marco (FI)

Risposta:
ringraziamo lei della tenacia e della collaborazione.
 
 
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori