testata ADUC
annullamento vacanza causa covid
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
2 settembre 2020 0:00
 
Buongiorno,
avevo prenotato un appartamento in montagna dal 22 al 29 agosto, versando un acconto di 360,00 euro. Purtroppo, nei giorni immediatamente precedenti la partenza mio figlio ha accusato un malessere; lo abbiamo sottoposto immediatamente al tampone e abbiamo ricevuto il 22 mattina il referto di positività al Covid 19. Contestualmente l'azienda sanitaria ci ha comunicato che in quanto contatti diretti, eravamo sottoposti anche tutti noi alla quarantena. Ho quindi comunicato immediatamente la cosa alla proprietaria dell'appartamento: la proprietà non intende restituire l'acconto ma neanche ha intenzione di offrire un'alternativa (per. es. mantenere l'acconto valido per un eventuale soggiorno successivo oppure una ripartizione del danno).
Chiedo cortesemente di sapere se possiamo vantare qualche diritto in questa situazione, che, purtroppo, non abbiamo sicuramente scelto. Cordialmente
Paolo, dalla provincia di CR

Risposta:
se si riferisce al solo appartamento prenotato in affitto e non ad un pacchetto viaggi, lei non ha diritto al rimborso, che invece era possibile, per casi come il suo se disdiceva entro il 31 luglio.
 
 
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori