testata ADUC
 USA - USA - Usa. California: il Comitato di bioetica a favore della clonazione terapeutica
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
20 gennaio 2002 2:00
 
Il Comitato di bioetica dello Stato della California ha rilasciato un documento in cui chiede al Governo di proibire la clonazione riproduttiva, ma di permettere quella delle cellule staminali embrionali umane e scopo di ricerca. Il rapporto, che e' stato divulgato dal quotidiano The Chronicle, e' stato votato all'unanimita' dai 12 componenti del Comitato, composto da scienziati, eticisti e esperti di legge. La California e' stato il primo Stato americano a bandire per cinque anni la clonazione umana mediante una specifica legge, approvata nel 1997 dopo la notizia della clonazione della pecora Dolly. Se la raccomandazione del Comitato di bioetica verra' accolta (e' prevista una prima seduta di discussione in Senato per martedi' prossimo) lo Stato della California si trovera' in aperto conflitto con l'orientamento del Governo federale. In questi stessi giorni infatti, il Senato dovra' votare la legge approvata alla Camera che definisce la clonazione umana, riproduttiva e terapeutica, un reato federale, punibile con 10 anni di prigione ed un'ammenda fino ad 1 milione di dollari.
Fonti ufficiose dell'Amministrazione californiana hanno fatto sapere che il Governatore Davis, anche in vista della prossima competizione elettorale, non intende pronunciarsi su una questione cosi' spinosa prima del voto definitivo del Senato degli Stati Uniti. Ma alcuni senatori, come i democratici Deborah Ortiz e Dede Alpert, ritengono che la California debba decidere autonomamente e con sollecitudine viste le lentezze della burocrazia federale.
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori