testata ADUC
 ITALIA - ITALIA - Italia. Individuata una nuova fonte di cellule staminali adulte
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
20 gennaio 2002 3:05
 
Cellule staminali adulte capaci di differenziarsi nelle cellule che formano la mielina, sono state trovate nei bulbi e nel peduncolo olfattivi, strutture cerebrali localizzate subito dietro il naso e percio' facilmente accessibili. La scoperta, fatta dai ricercatori del gruppo di Angela Gritti e di Angelo Vescovi all'Istituto Cellule Staminali del San Raffaele di Milano, ha riacceso le speranze delle famiglie dei malati di sclerosi multipla. Tuttavia, pur giudicando la scoperta molto promettente, sia lo stesso professor Vescovi, che il coordinatore del Comitato scientifico dell'Associazione italiana per la Sclerosi Multipla, professor Gianluigi Mancardi, hanno invitato alla cautela, precisando che e' ancora da stabilire se queste cellule saranno realmente in grado di riparare le lesioni causate dalla malattia.
La sclerosi multipla e' una malattia gravemente invalidante dovuta alla distruzione della mielina, il rivestimento delle fibre nervose. Attualmente questa patologia interessa circa 2 milioni di persone nel mondo, di cui 40-50 mila in Italia.
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori