testata ADUC
Retta Rsa a carico dei figli
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
14 novembre 2023 0:00
 
Buongiorno,
mia madre in provincia di BZ è stata ricoverata in casa di riposo tramite il suo amministratore di sostegno. E' affetta da Alzheimer ed è invalida al 100%. Il comune ha detto che ero costretta a partecipare alla retta, dato che è stata richiesta la tariffa agevolata. Sulla base di quello che ho fornito, hanno compilato il loro Durp e da giugno pago una cifra improponibile, dato che ho anch'io le mie spese mensili, di cui il comune non tiene conto. Sono costretta a pagare? Mi sapete eventualmente dire a chi mi posso rivolgere in provincia di Trento per avere un consulto?
Grazie
Nicoletta, dalla provincia di TN

Risposta:
Non possono pretendere da lei il pagamento di importi che è tenuto a pagare il degente (anche se calcolati sulla base dei redditi dei figli), a meno che lei non si sia personalmente impegnata al pagamento. L’amministratore di sostegno potrebbe invece, al più, chiederle una compartecipazione per le spese di sostentamento di sua madre ex art. 433 codice civile, in proporzione alle sue possibilità economiche. Le suggeriamo di contattare l’amministratore di sostegno e confrontarsi con lui sul tema. Se il confronto non fosse risolutivo, dovrà consultare un legale che - documenti alla mano - valuti come procedere. Non sappiamo indicarle professionisti nella sua zona.
 
 
LETTERE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione Utenti e Consumatori APS