testata ADUC
Notifica atto giudiziario e COVID
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
21 marzo 2020 0:00
 
Buongiorno,
faccio riferimento all'articolo pubblicato sul sito ADUC all'url
https://www.aduc.it/comunicato/coronavirus+poste+italiane+rischio+inv
alidita_30808.php
Anch'io ieri ho ricevuto la visita del postino che avrebbe dovuto consegnarmi un atto giudiziario, e invece si è limitato a lasciarmi un avviso in cassetta (riferimenti al "DCPMCOVID") dicendomi a voce di andarlo a ritirare in posta.
Uscire di casa per questo motivo mi sembra paradossale, oltre che contrario alle disposizioni di legge, ma non vorrei incorrere in danni o sanzioni legati al mancato o ritardato ritiro: cosa fare se si tratta di una multa? Un atto giudiziario?
Voi stessi invocate una revisione normativa e suggerite l'illegittimità degli atti. Cosa consigliate di fare, nel frattempo, a un cittadino che si trova in una situazione di questo tipo?
Matteo, dalla provincia di TV

Risposta:
non essendoci una modifica normativa, bisogna seguire l'iter e andare a ritirare l'atto nei termini per non incorrere in decadenze.
 
 
LETTERE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori