testata ADUC
Retta RSA
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
12 maggio 2018 0:00
 
Buongiorno, non so come comportarmi, mi spiego. Mia mamma invalida al 100% affetta da alzheimer è tuttora ospite in RSA ma con la sua pensione non riesce a coprire l'intera retta ed io come figlio unico devo provvedere all'integrazione partecipando, previo contratto firmato, con prelievo rid mensile (in caso contrario non veniva accettata). Ringraziando anticipatamente per l'attenzione l'occasione mi è gradita per porgere cordiali saluti.
Angelo, da Bovezzo (BS)

Risposta:
se l'inserimento è avvenuto a titolo totalmente privato, è legittimo che le chiedano la firma del contratto. Se invece l'inserimento è avvenuto tramite i servizi sociali (e per intenderci sua madre paga solo la quota sociale/alberghiera, e non anche la quota sanitaria, pagata dal servizio sanitario), allora potrebbe revocare il suo personale impegno al pagamento.
 
 
LETTERE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori