testata ADUC
Pronto soccorso a pagamento in Alto Adige?
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
26 novembre 2019 0:00
 
Buongiorno,
A settembre sono stata in montagna ed una sera, pattinando nel palazzetto di Corvara in Badia, sono caduta e mi hanno portato all'ospedale di Brunico in ambulanza. Mi hanno chiesto la tessera sanitaria e mi hanno registrato.
Oggi mi sono vista recapitare una fattura di pronto soccorso.
Anzitutto quel giorno non mi è stato detto nulla e non mi pare di aver firmato nulla (non ne sono certa perché avevo battuto la testa ed ero molto confusa anche alla dimissione).
Ma soprattutto mi chiedo: non siamo in Italia? Come mai devo pagare per un servizio che nel resto del paese è gratuito?
Non è questione di cifra (15 €) ma mi stupisce la disparità di trattamento.
Considerate che il gestore del palasport neanche mi ha dato copertura
assicurativa perché, diceva la mia caduta è dipesa dalla mia inesperienza, non da un difetto della pista.
Grazie mille
Laura, dalla provincia di RM

Risposta:
confermandole che l'Alto Adige è in Italia e in Europa, si tratta del costo del ticket previsto dalla Asl per le assistenze di pronto soccorso: https://www.asdaa.it/it/ospedali/merano/2106.asp
Ticket previsto anche in altre regioni: per esempio, in Toscana può arrivare anche a 50 euro, mentre nella sua regione (Lazio) è di 25 euro.
 
 
LETTERE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori