testata ADUC
Corso di formazione non usufruito
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
4 maggio 2020 0:00
 
Buongiorno, ho seguito per 6 lezioni su 12 un corso di cucito a macchina del valore di 660 euro pagati interamente prima dell'inizio del corso. Il corso è saltato causa covid e non è stata proposta nessuna modalità alternativa per recuperarlo. Oltre al corso ho pagato anticipatamente 35 euro di affitto della macchina da cucire. Indipendentemente dalla riuscita del corso che trovavo già deludente durante la frequenza e tale opinione è condivisa dalle altre partecipanti del corso, alla domanda al momento informale di rimborso è stato risposto dalla proprietaria della scuola e insegnante che il corso sarà sicuramente recuperato, al più tardi a luglio o agosto, periodo in cui la scuola rimarrà comunque aperta. Per motivi personali non potrò partecipare in questo periodo alle lezioni qualora siano fattibili, inoltre non è mia intenzione mettere a rischio me e la mia famiglia (ho una bimba piccola) per qualcosa che adesso non ritengo di vitale importanza.
Come posso comportarmi? Invio un'email alla scuola chiedendo il rimborso della parte di lezioni non usufruite? Il corso sarebbe dovuto terminare l'8 aprile, vale lo stesso per le condizioni del contratto tra cui la clausola di non rimborso? Grazie
Rosy, dalla provincia di TO

Risposta:
lei ha diritto di decidere se pretendere il rimborso o fruire dei servizi che le proporranno, visto che il contratto, nel periodo in cui era previsto che dovesse essere applicato, non è stato possibile. Si faccia valere con una lettera raccomandata A/R o PEC di messa in mora:
http://sosonline.aduc.it/scheda/messa+mora+diffida_8675.php
 
 
LETTERE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori