testata ADUC
 ITALIA - ITALIA - Eutanasia. Cappato: 454 richieste non anonime di aiuto
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
18 dicembre 2017 12:11
 
"Ho ricevuto 454 contatti di richieste non anonime, poi molte altre anonime". Lo ha detto Marco Cappato durante il faccia a faccia di Giovanni Minoli in onda su La7. "Le condizioni per poter ottenere l'assistenza per la morte in Svizzera le decidono in Svizzera, io semplicemente fornisco informazioni. Se poi vedo che la persona che mi ha contattato è palesemente una persona in preda a una depressione momentanea o non è lucida, consiglio di farsi seguire da un psichiatra", sostiene l'esponente radicale secondo il quale "è peggio una burocrazia che nega la libertà di scelta, di una burocrazia che l'ha accettata. Naturalmente c'è il rischio e quindi bisogna dare il massimo per l'ascolto del malato che non può essere una decisione sbrigativa". In ogni caso, ribadisce, "la professionalità del medico è quella di essere al servizio del paziente, non può imporre una terapia che il paziente non vorrebbe perché questo sarebbe un atto di violenza contro il paziente".
 
 
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori