testata ADUC
Senza farmaci cannabinoidi soffro
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
22 dicembre 2007 0:00
 
Vi scrive un uomo di 37 anni, da 23 anni ammalato di artrite reumatoide molto aggressiva, con protesi a ginocchia e dita. La mia situazione attuale e' drammatica.
Soffro molto a causa della mancanza di farmaci a base di thc (tetraidrocannabinolo, principio attivo della cannabis), tipo Brodecan o Sativex, farmaci che ho provato e che mi hanno aiutato tantissimo a soffrire di meno.
Per chi, come me, ammalato invalido al 100% con accompagnamento, e' impossibile andare avanti. Privare della possibilita' di soffrire di meno chi non e' stato baciato dalla fortuna e' una bestialita'.
Anche con i cani si fa' di tutto per non farli soffrire.
Un abbraccio di stima, unito nella vostra lotta.
Nicola, da Ripa di Olmo (AR)

Risposta:
la sua testimonianza e' toccante. Grazie per averci scritto, la pubblichiamo sul nostro sito.
 
 
LETTERE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori