testata ADUC
Aduc osservatorio Lecce – Testamento biologico: bene l’assessore ai servizi demografici. Ora si attivi anche la Regione
Scarica e stampa il PDF
Comunicato di Alessandro Gallucci
17 novembre 2010 16:44
 
In un intervista rilasciata al quotidiano locale “Il Paese nuovo” l’assessore comunale ai servizi demografici, Fiorino Greco, ha affermato che e’ in dirittura d’arrivo la presentazione al Consiglio comunale d’una proposta di delibera per l’istituzione del cosi’ detto registro dei testamenti biologici. L’Aduc e’ da sempre impegnata in una battaglia a favore dell’autodeterminazione del cittadino e quindi del rispetto della volonta’ individuale in materia di trattamenti medici (http://salute.aduc.it/documento/testamento+biologico_14709.php). In simili casi, infatti, l’individuo, nelle scelte relative alla disposizione del proprio corpo, non puo’ essere limitato da posizioni retrive il cui unico scopo e’ quello di ostacolarne l’espressione della personalita’. Fare chiarezza su questi temi, quindi, vuol dire favorire la liberta’ delle persone senza pregiudicare i diritti di nessuno. L’iniziativa dell’assessore, pertanto, non puo’ che trovarci favorevoli ed auspichiamo che il Consiglio comunale, al di la’ delle stucchevoli e spesso inutili pregiudiziali ideologiche che molto spesso accompagnano la discussione su queste materie, ne colga la fondamentale importanza e una volta presentata loaapprovi rapidamente. Proprio in materia di testamento biologico e più in generale di disposizioni del proprio corpo per il caso di decesso, nei prossimi giorni presenteremo all’assessorato regionale alla sanita’ la richiesta d’inserire nella carta sanitaria elettronica tutte le informazioni utili per queste ipotesi.
 
 
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori