testata ADUC
Stati Uniti d'Europa. L'Europa c'è
Scarica e stampa il PDF
Articolo di Primo Mastrantoni
28 maggio 2020 11:16
 
L'Europa c'è.
82 miliardi da ricevere a fondo perduto, cioè senza obbligo di restituzione, 91 miliardi di prestiti a lunga scadenza e basso tasso di interesse, per un totale di 173 miliardi. L'Italia è il primo Paese beneficiario degli interventi comunitari.
E' quanto previsto dal Recovery Fund presentato dalla Commissione europea. Ora ci saranno i passaggi successivi al Consiglio europeo, ai Parlamenti nazionali e, di nuovo, in sede europea.
Da non dimenticare i 220 miliardi per l'acquisto dei titoli stabiliti dalla BCE.
L'Europa c'è.
Ulteriore interventi per l'Italia, già disponibili, sono quelli del Mes, per 36 miliardi, dello Sure per 20 miliardi e della Bei fino a 100 miliardi.
L'Europa c'è.
Il complesso delle proposte della Commissione europea ammontano 2.390 miliardi: 1.100 miliardi del prossimo bilancio pluriennale, 240 miliardi per il Mes, 200 miliardi dalla Bei per le PMI, 100 miliardi per la cassa integrazione e 750 miliardi della BCE. 
L'Europa c'è.
A questa Europa solidale si contrappongono le bufale dei no-euro, dei minibot e di inesistenti fondi monetari internazionali.
 
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
 
 
ARTICOLI IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori