testata ADUC
Regione Veneto. Vaccini: Zaia vuole acquistare 27 milioni di dosi ma non ci sono garanzie dicono dalla Ue
Scarica e stampa il PDF
Comunicato di Primo Mastrantoni
18 febbraio 2021 14:07
 
L'offerta alla Regione Veneto è stata fatta da intermediari via email. Oggetto: vendita di 27 milioni di dosi di vaccino della Pfizer. Il presidente della Regione, Luca Zaia, sta verificando le offerte e si dichiara disponibile all'acquisto.

La domanda sorge spontanea: chi sono questi intermediari e quali garanzie forniscono?

La Pfizer ha dichiarato che non sta fornendo il vaccino al mercato privato e che la distribuzione passa attraverso i governi, secondo il piano stabilito, quindi le Regioni sono escluse.

La presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, ha dichiarato che "c'è zero garanzia sui vaccini che sono offerti al di fuori del quadro di acquisto europeo. Vediamo un numero crescente di frodi e tentativi di frode".
L'Ufficio europeo per la lotta antifrode (Olaf) ha avvertito: "I governi dell'Ue devono essere molto attenti nel monitorare i criminali che si spacciano per fornitori di vaccini Covid".

Marco Cavaleri, responsabile della Strategia per le minacce alla salute e i vaccini, presso l'Ema (Agenzia Europea per i Medicinali), ha dichiarato: "Girano vaccini contraffatti. Abbiamo già avuto una segnalazione dalla Polonia, dove un mediatore cercava di vendere Pfizer contraffatto al mercato nero, un prodotto molto raffinato, quasi identico all'originale".

Insomma, prima di mettere in scena conferenze stampa e presenze televisive, sarebbe opportuno che Zaia verificasse i numeri dei lotti, le scadenze dei vaccini, la provenienza e la credibilità dei mediatori. Anticipare ha il sapore della propaganda.

Non vorremo che si trovasse di fronte alla vendita della Fontana di Trevi ai turisti, così ben rappresentata nel film Totòtruffa.
 
Un "particolare": qui c'è di mezzo la vita e la salute delle persone.
 
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
 
 
COMUNICATI IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori