testata ADUC
Usa. Cosa pensano i candidati presidenziali sulle questioni scientifiche
Scarica e stampa il PDF
Articolo di William j. Broad
23 settembre 2008 0:00
 
Il "Science Debate 2008", un'associazione privata che promuove lo sviluppo delle scienze, ha cercato di raggruppare tutte le risposte date sugli argomenti scientifici dai due candidati presidenziali, il democratico Barack Obama ed il repubblicano John McCain.
Sulle innovazioni scientifiche. Obama chiede da tempo che il budget federale sulla ricerca (generica) sia raddoppiato, ed e' favorevole a che tutti gli americani abbiano la connessione Internet a banda larga.  McCain ha sottolineato l'importanza di una politica che preveda minime tasse ed incentivi per la ricerca e meno burocrazia. Ha, infatti, dichiarato al Congresso: "Sotto la mia guida verranno adottate politiche per il miglioramento della connessione Internet e della tecnologia WiFi".
Cambiamenti climatici. Entrambi i candidati ammettono che le attivita' umane stanno rovinando il Pianeta. McCain ha detto che "esse minacciano il Pianeta", e Obama "Che influenzano il clima", ed entrambi vorrebbero ridurre le emissioni di carbonio, il primo del 60% e il secondo dell'80.
Energia. Obama vorrebbe aumentare gli investimenti federali (arrivando a circa 150 miliardi in un decennio) da investire in energia pulita, compreso il finanziamento di energie alternative e per la conservazione delle risorse. McCain vorrebbe costruire circa 45 nuovi reattori e far diventare il Governo "un alleato, ma non l'arbitro nello sviluppo di energie alternative".
Educazione. Entrambi i candidati sostengono una politica che migliori la preparazione degli insegnanti, arrivando ad incentivarli con denaro extra. McCain vorrebbe immettere nel sistema 250 milioni perche' gli Stati migliorino i programmi di educazione on line.
Sicurezza nazionale. Obama vorrebbe raddoppiare le risorse federali per la ricerca sulla difesa; McCain e' stato meno specifico, ma ha dichiarato che intende far rimanere gli Stati Uniti "al top".
Ricerca genetica. Entrambi ne hanno sottolineato i rischi e i benefici. Obama ha appoggiato il "Genetic Information Nondiscrimination Act", e McCain ha parlato di una "nuova rivoluzione verde nei cibi".
Cellule staminali. Entrambi sostengono il finanziamento federale per la ricerca sulle staminali embrionali, a cui si e' invece sempre opposta l'amministrazione Bush con ben due veti. Al contrario, il candidato repubblicano alla vicepresidenza, Sarah Palin, sembra invece avere idee opposte a McCain, almeno per quanto riguarda la ricerca sugli embrioni.
Spazio.
Entrambi voglio rivitalizzare le spedizioni scientifiche. McCain auspica nuove tecnologie "per arrivare sulla Luna, Marte e oltre" e inoltre che si allunghi la vita della navetta spaziale. Obama vorrebbe ircostruire il White House Space Council, perche' coordini le spedizioni spaziali.

Tratto dal New York Times del 15 settembre 2008 (traduzione di Katia Moscano)

 
 
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori