testata ADUC
 MONDO - MONDO - Da Ryanair a Lufthansa: il peso dei rimborsi per coronavirus
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
31 agosto 2020 16:24
 
Due miliardi e mezzo per Lufthansa, oltre 1,2 miliardi per Qatar Airways, circa un miliardo e mezzo per Ryanair. E sono solo cifre parziali di tre compagnie aeree tra le tante alle prese con la pratica dei rimborsi ai clienti che hanno scelto di non procedere con cambio prenotazione o voucher per i voli tagliati durante l’emergenza pandemia.

L’ultimo aggiornamento arriva proprio dal gruppo tedesco, che solo negli ultimi 7 giorni ha effettuato lo smaltimento di 140mila pratiche dopo avere attivato una vera e propria task force per cercare di risolvere la questione. In totale al momento le domande processate sfiorano i 5 milioni e mezzo e la cifra stanziata per rifondere i clienti si aggira appunto intorno ai 2,5 miliardi. Quanto alla compagnia low cost guidata da Michael O’Leary, intorno alla fine di luglio aveva svelato a TTG di avere ricevuto in totale qualcosa come 30 milioni di richieste.
(TTG)
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione Utenti e Consumatori APS