testata ADUC
Regione Lazio. Potenziare il servizio di trasporto pubblico ricorrendo ai bus turistici
Scarica e stampa il PDF
Comunicato di Primo Mastrantoni
30 aprile 2020 11:33
 
Lettera al presidente della Regione Lazio, Zingaretti e all'assessore ai Trasporti, Alessandri.

 L'applicazione delle norme sul distanziamento fisico nei mezzi pubblici ridurrà del 75% i posti a disposizione degli utenti. Già in situazioni normali la capacità di soddisfare la domanda è più che problematica e con le nuove disposizioni diverrà impossibile garantire il servizio pubblico.

 Per questo motivo, abbiamo chiesto al presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, e all'assessore ai Trasporti, Mauro Alessandri, di integrare il servizio di trasporto pubblico con bus turistici.

L'iniziativa è gia stata avviata dal Comune di Roma.

Ecco il testo della lettera.

Signori,

la necessità di contenere i diffondersi del virus pandemico impone che i passeggeri dei mezzi pubblici, gestiti dalla Regione Lazio, siano posti a distanza tale da evitare il contagio. 

L'inevitabile misura di sicurezza limita fortemente il servizio di trasporto, aggravando ulteriormente i disagi degli utenti.

Si ritiene necessario, pertanto, incrementare la disponibilità dei mezzi attualmente in servizio sulle linee regionali, ricorrendo alle imprese che, fino a pochi mesi fa, hanno offerto un servizio di bus turistici.
E' appena il caso di rilevare che il comparto privato è fermo per l'emergenza sanitaria e che i lavoratori sono in cassa integrazione.

Il ricorso alle imprese del settore avrebbe un duplice beneficio: aumentare, in sicurezza, la disponibilità di posti a disposizione degli utenti e recuperare al lavoro ordinario gli addetti del settore.

Certi che la proposta trovi favorevole accoglienza, cogliamo  l'occasione per inviare i più cordiali saluti.
 
 
COMUNICATI IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori