testata ADUC
Cancro femminile. Gli effetti benefici della pillola contraccettiva. Studio
Scarica e stampa il PDF
Articolo di Redazione
22 marzo 2017 15:03
 
 Le donne che hanno preso la pillola contraccettiva sono state protette da alcuni tipi di cancro durante gli ultimi 30 anni, cosi’ come fa sapere una nuova ricerca.
Coloro che hanno usato la pillola hanno avuto molti meno problemi di cancro all’intestino, all’endometrio e alle ovaie rispetto alle donne che non hanno assunto il contraccettivo- Lo studio e’ della Universita’ di Aberdeen, Scozia.
La ricerca ha riguardato tutti i tipi di cancro nelle donne che hanno preso la pillola durante i loro anni riproduttivi, rilevando che la mancanza di rischio si e’ prolungata anche per tutto il resto della loro vita.
I risultati sono il frutto di un lungo studio fatto in tutto il mondo sugli effetti della pillola contraccettiva.
Per iniziativa del Royal College of General Practitioners nel 1968, lo Studio sulla Contraccezione Orale, e’ stato istituito per esaminare gli effetti a lungo termine sulla salute di questo tipo di contraccettivi.
Lo studio, condotto dalla dr.sa Lisa Iversen, ha riguardato 46.000 donne seguito per un periodo di 44 anni.
Iversen, ricercatrice all’Institute of Applied Health Science all’universita’, ha detto: “Poiché lo studio e’ stato condotto per tanto tempo, siamo in grado di guardare gli effetti molto a lungo termine, se ce ne sono, associati con la pillola. Quello che abbiamo trovato osservando per 44 anni sono dati importanti per chi non ha mai utilizzato la pillola, perche’ le donne hanno meno probabilita’ di contrarre cancro al colon-retto, all'endometrio e alle ovaie. Gli effetti protettivi dall’uso della pillola durante il periodo riproduttivo sono tali anche fino a 30 anni dopo che le donne avevano smesso di prenderla. Eravamo interessati all'equilibrio generale di tutti i tipi di cancro tra le donne che hanno utilizzato la pillola quando le stesse entrano nelle fasi successive della loro vita. Non abbiamo trovato tracce di nuove forme di cancro nelle donne che nel frattempo erano diventate piu’ anziane. Questi dati sono molto rassicuranti".
Lo studio ha ricevuto finanziamenti dal Medical Research Council, dall’Imperial Cancer Research Fund e dalla British Heart Foundation, ed e’ stato pubblicato sull’American Journal of Obstetrics and Gynaecology.

(da un articolo pubblicato sul quotidiano The Independent del 22/03/2017)
ARTICOLI IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori