testata ADUC
 MONDO - MONDO - Lesioni ossa: staminali e protesi biomediche
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
17 febbraio 2010 18:18
 
Presto sara' possibile riparare le lesioni ossee stimolando la produzione di staminali o realizzando protesi biomediche a base di 'schiuma metallica': e' quanto emerge dagli studi pubblicati su Pnas dai ricercatori dell'Universita' di Strasburgo (Francia) e su Materials Science and Engineering dai ricercatori della North Carolina State University (Usa).
Gli scienziati francesi hanno realizzato un farmaco in grado di promuovere la formazione di cellule staminali che, a loro volta, sono in grado di rigenerare la cartilagine danneggiata e riparare le lesioni ossee.
I ricercatori americani, invece, hanno messo a punto una 'schiuma metallica' a base di acciaio, dotata di un'elasticita' simile a quella del tessuto osseo, che consente la realizzazione di protesi biomediche che evitano il rigetto da parte dell'organismo.
 
 
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori