testata ADUC
 MONDO - MONDO - I vaccini, nuovo eldorado delle case farmaceutiche
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
25 settembre 2009 15:15
 
A lungo trattati come gli ultimi della classe, oggi i vaccini sono diventati i beniamini dei laboratori farmaceutici. Motivo? Nel 2013 scadrà la maggior parte dei brevetti che proteggono i farmaci più prestigiosi e redditizi, e il mercato sarà invaso dai generici, ossia da copie meno care. Così, per compensare la secca perdita di fatturato, le case farmaceutiche puntano su questo filone. Il vaccino ha un futuro davanti a sé. L'anno scorso rappresentava meno del 3% del mercato farmaceutico mondiale, ma la sua crescita annuale sarà a due cifre e nel 2012 dovrebbe generare più di 20 miliardi di dollari (14 mld di euro). "E' uno strumento di prevenzione. E, a questo titolo, è sempre più integrato nelle politiche delle assisurazioni malattia" spiega un esperto del settore. Senza contare che i nuovi bisogni, legati alle pandemie influenzali, al virus dell'Aids, ecc, moltiplicano le piste da esplorare. Oggi sono in fase di studio almeno 150 vaccini.
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori