testata ADUC
 GRAN BRETAGNA - GRAN BRETAGNA - Lo strano legame tra i mattoncini Lego e l’informatica quantica
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
30 dicembre 2019 8:56
 
Alcuni ricercatori dell'Università di Lancaster (Regno Unito) hanno avuto la strana idea di raffreddare i mattoncini della Lego a una temperatura di solo 1,6 millidegre sopra lo zero assoluto, una temperatura 200.000 volte più fredda di quella dell'aria dell’ambiente e persino 2.000 volte più fredda di quella dello spazio.
E il risultato li ha sorpresi. "I blocchi Lego sono assemblati in modo tale da comportarsi come ottimi isolanti termici a queste temperature criogeniche", spiega Dmitry Zmeev, ricercatore dell'Università di Lancaster.
I ricercatori stanno ora valutando l'utilizzo di strutture in plastica ABS per progettare isolamenti economici futuri e attrezzature scientifiche come i frigoriferi a diluizione. Attrezzatura essenziale, in particolare, per lo sviluppo di computer quantistici.
Prossimo passo: stampa 3D di questo tipo di isolamento termico.
(Futura.tech del 30/12/2o19)
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori