testata ADUC
 ITALIA - ITALIA - Staminali. Via libera del tribunale a rimborso SSN per operazione in Usa
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
27 giugno 2014 18:24
 
L'Azienda sanitaria provinciale (Asp) di Palermo dovra' pagare 1.042.539 euro ai genitori di una bambinaaffetta da epidermolisi bollosa distrofica recessiva, una malattia genetica rara, per sottoporla negli Usa a cure non con cellule staminali non disponibili in Italia. Lo ha disposto, con un'ordinanza d'urgenza, il giudice del Tribunale di Palermo, Enrico Catanzaro, che ha accolto il ricorso della famiglia contro la decisione della commissione sanitaria provinciale secondo cui le cure non avrebbero potuto essere a carico del sistema pubblico in quanto sono ancora in fase sperimentale e secondo i risultati fin qui noti hanno bassa efficacia e alto rischio di mortalita' del paziente. Il giudice ha pero' ritenuto che "il diritto alla vita e' un diritto fondamentale che impone piena ed esaustiva tutela. Pertanto non puo' nemmeno ipotizzarsi che delle cure indispensabili per per evitare il pericolo di morte possano essere finanziate parzialmente". La bambina, che ha un anno, potra' dunque usufruire a spese dell'Asp delle infusioni di cellule staminali secondo il protocollo sperimento, per la sua malattia, nel centro di trapianto di midollo osseo dell'universita' di Minneapolis.
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori