testata ADUC
 ITALIA - ITALIA - La spesa dei confinati. Indagine Nielsen
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
27 marzo 2020 15:51
 
Farina, uova, guanti, pizza surgelata, creme dolci spalmabili e camomilla. E' la spesa tipo degli italiani nell'Italia del lockdown per il contagio da nuovo coronavirus. Nella settimana dal 16 al 22 marzo, infatti, secondo gli ultimi dati Nielsen, questi sono alcuni dei prodotti più acquistati che hanno registrato crescite nel fatturato a due e tre cifre, in base a tre effetti diversi. L'effetto stock ha indotto gli italiani a fare scorte di farina (+186,5%), uova di gallina (+53,7%), latte a lunga conservazione (+34,1%), surgelati (+6,8%), conserve animali (+32,1%), burro (+79,7%), conserve rosse (+50,8%), pasta (+22,6%), riso (+37,9%) e caffè macinato (+21,5%). L'effetto "prevenzione e salute" ha generato, invece, un boom nelle vendite di guanti (+263,7%), carta igienica (+28,4%), detergenti superfici (+56,4%), carta casa (+46,4%), candeggina (+87,6%), sapone per le mani, liquido e solido (+73,8%), alcol denaturato (+116,4%), salviettine umidificate (+68,6%) e termometri (+45,9%); Infine c'è effetto "resto a casa", che da un lato vede la crescita di categorie che potrebbero essere considerate adatte a un aperitivo casalingo con pizza surgelata (+45,7%), vino (+12,4%), birre alcoliche (+11,3%), affettati (+28,1%), mozzarelle (+44,6%), wurstel (+44,2%), patatine (+25,7%), e dall'altro vede un ricorso all'acquisto di quello che possiamo considerare "comfort food" con spalmabili dolci (+61,3%), gelati (+21,5%), wafer (+16,2%). In questo contesto, tutt'altro che rassicurante, notevole è stato l'aumento delle vendite di camomilla (+76,3%). Non si arresta invece il calo di molti segmenti del comparto make-up (-70%), profumeria (-63,6%) e cura viso (-41,1%).
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori