testata ADUC
 SPAGNA - SPAGNA - Primo cambio di sesso a un minorenne
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
12 gennaio 2010 14:35
 
Un giovane di sedici anni è stato sottoposto a operazione chirurgica per il cambio di sesso: il primo, in Spagna, su un minorenne. L'operazione risale ai primi di dicembre ed è stata realizzata da Ivan Manero, capo dell'Unità di disturbi di genere dell'ospedale Clinico di Barcelona, che però l'ha eseguita in un centro privato poiché gli ospedali pubblici non contemplano questa possibilità d'intervento sui minorenni. 
I genitori dell'adolescente transessuale, un maschio che si sentiva femmina, hanno assecondato il suo desiderio, prima attraverso una cura ormonale e psichiatrica durata un anno e mezzo, poi, giacché non sussistevano dubbi né sul suo orientamento sessuale né da un punto di vista sanitario, un medico forense ha concesso l'autorizzazione all'intervento.
Troppo presto? Secondo Ivan Manero, è meglio intervenire prima dei 18 anni previsti dalla legge, essendoci meno rischi. "E' un dibattito aperto in tutto il mondo", sostiene. E se la nuova legge prevede che una ragazza di 16 anni possa abortire, perché non autorizzare questo tipo d'intervento? "Bisogna selezionare caso per caso. Ci possono essere maggiorenni non preparati e minorenni che lo sono. L'età cronologica non è determinante".
Il ragazzo che voleva essere ragazza ha potuto contare sul sostegno della sua famiglia e dei medici; la legge permette l'intervento chirurgico per il cambio di sesso ai minori di 18 anni solo se c'è un'autorizzazione giudiziaria.
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori