testata ADUC
 MALAWI - MALAWI - Il Paese è pronto a produrre cannabis per uso farmaceutico e industriale
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
26 novembre 2020 13:04
 
Il Malawi è pronto per iniziare la produzione commerciale e la lavorazione della cannabis per uso medicinale e industriale, ha detto martedì la nuova Autorità di regolamentazione della cannabis del paese dell'Africa meridionale.
Il Parlamento del Malawi ha approvato a febbraio un disegno di legge che rende legale la coltivazione e il trattamento della cannabis per uso terapeutico e la fibra di canapa utilizzata nell'industria, ma non ne depenalizza l'uso ricreativo.
Un numero crescente di Paesi in tutto il mondo sta legalizzando o “ammrbidendo” le leggi sulla cannabis cambianodo quindi politica nei confronti delle droghe. Tra questi diversi nell'Africa meridionale, tra cui Zambia, Lesotho e Zimbabwe.

Il presidente del consiglio del regolatore del Malawi, Boniface Kadzamira, ha detto che il suo consiglio di amministrazione aveva ricevuto più di 100 domande di licenza che erano in fase di analisi. Il ministero dell'Agricoltura lo scorso 20 novembre ha annunciato gli importi delletasse da pagare per la licenza, che andranno da $ 100 a $ 10.000 all'anno per la coltivazione, la vendita, lo stoccaggio e la distribuzione di entrambe le classi di canapa industriale e medicinale.

Secondo la gazzetta del ministero datata 20 novembre, gli ospedali pubblici pagheranno $ 100 e gli ospedali privati ??$ 200 come canoni per dispensare medicinali a base di cannabis. "Abbiamo ricevuto una grande richiesta di licenza, ma è bene sapere che non concederemo una licenza a tutti in una sola volta", ha affermato Kadzamira. Che ha aggiunti che la canapa - una varietà della pianta di cannabis che contiene poco o nessun tetraidrocannabinolo, o THC, la sostanza con effetti da sballo - ha il potenziale per superare i guadagni del tabacco, che oggi è il principale raccolto per esportazione del Paese. “Il nostro punto di vista in qualità di regolatori è che se otteniamo investitori onesti, l'industria della canapa può integrare i ricavi delle esportazioni dal tabacco e, in alcuni casi, superarli. Ma non sostituirà immediatamente il tabacco", ha aggiunto.

I guadagni del Malawi dal tabacco sono diminuiti drasticamente nel corso degli anni, in parte a causa del calo della domanda e del maltempo. Durante la stagione 2020, la produzione di tabacco del Malawi è diminuita del 31,3%, con un conseguente calo del 26,4% delle entrate complessive del tabacco del Paese. La caduta ha colpito drasticamente l’azienda di tabacco del paese, Auction Holdings Ltd, che non è riuscita a pagare gli stipendi negli ultimi due mesi.
(agenzia Reuters)
 
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori