testata ADUC
 USA - USA - Legalizzazione cannabis. Ok alla ricreativa dal governatore del Rhode Island
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
14 gennaio 2019 9:31
 
Il Governatore Gina Raimondo proporrà entro la prossima settimana che il Rhode Island legalizzi la vendita di marijuana per uso ricreativo. Lo Stato si deve confrontare con la prospettiva "inevitabile" di essere circondato da altri Stati che hanno legalizzato la marijuana ricreativa. "Devo dire che lo faccio con riluttanza", ha detto il governatore al The Providence Journal in un articolo pubblicato domenica 13 gennaio. "Ho resistito a farlo per i quattro anni in cui sono stato governatore ... Ora, tuttavia, le cose sono cambiate, principalmente perché tutti i nostri vicini stanno andando avanti" con la legalizzazione. I primi negozi di cannabis ricreativa sono stati aperti in Massachusetts alla fine dello scorso anno e in Connecticut, New York e New Jersey stanno prendendo in considerazione la legalizzazione.
La proposta di Raimondo, che è nel suo piano di bilancio per l'anno fiscale che inizia il 1 luglio, creerebbe una delle industrie di cannabis per il tempo libero tra le più regolamentate del Paese. Sua intenzione è di ridurre i problemi di salute e sicurezza sperimentati in alcuni degli altri 10 Stati che hanno approvato l'uso ricreativo. Inoltre, vuole proibire alle persone di coltivare in casa e vietare le resine concentrate e altri prodotti “potenti” venduti nei negozi. La proposta prevede anche che singole porzioni di cannabis, comprese caramelle gommose, biscotti o dolci, non contengano più di 5 milligrammi di THC, il composto psicotropico contenuto nella marijuana.
Se la sua proposta sarà approvata dai legislatori, i primi negozi potrebbero aprirsi entro gennaio 2020.
Il Rhode Island ha approvato l'uso della marijuana medica nel 2007.
La proposta di bilancio del governatore Raimondo prevede di investire circa $ 3,5 milioni in questo ambito. Questa cannabis sarebbe tassata di circa il 17 percento.
I precedenti tentativi per legalizzare l'uso ricreativo della marijuana non sono andati oltre il deposito delle proposte di legge.
Raimondo ha fatto sapere di aver già informato i capigruppo del Parlamento statale riguardo al suo piano. "Credo che alla fine della giornata probabilmente arriveranno alla mia stessa conclusione: è qui, è inevitabile, quindi facciamola bene".
(AP)
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori