testata ADUC
 USA - USA - I giovani che smettono di fumare marijuana sono più propensi a bere alcol. Studio
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
12 gennaio 2021 16:02
 
Secondo uno studio pubblicato su Progress in Neuropsychopharmacology & Biological Psychiatry, i giovani che smettono di consumare cannabis hanno maggiori probabilità di consumare più alcol. Ricercatori della Harvard Medical School, Loyola University e dell'Università di Miami hanno analizzato 160 consumatori sani di cannabis 14/25enni, l'84% aveva consumato alcol nell'ultimo mese. Nessuno voleva smettere di fumare.
Gli autori hanno creato due gruppi di consumatori e non di cannabis per 4 settimane. Gli astenuti erano sottoposti a test antidroga di controllo e tutti comunicavano quanto alcol bevevano durante lo studio.
Il 60% degli astenuti ha bevuto più alcol nella prima settimana: in media 0,2 drink extra al giorno in 0,6 giorni in più a settimana.
Durante lo stesso periodo il gruppo di controllo ha bevuto la stessa quantità di alcol. Gli astenuti hanno continuato a bere più alcol mentre non fumavano, attenuando dopo che hanno ripreso a consumare.
In una sessione di follow-up di 2/4 settimane dopo la fine dell’astinenza, questo gruppo ha consumato alcol ai livelli di pre-prova.
Sebbene la maggior parte dei soggetti abbia bevuto più alcol durante l'astinenza, un altro 23% ne ha bevuto meno.

I risultati "suggeriscono che l'aumento di alcol durante l'astinenza da cannabis merita ulteriori studi per determinare se ciò accade tra i giovani in cerca di trattamento e il suo significato clinico".
I risultati evidenziano i rischi dei trattamenti per cannabis e di riabilitazione. I giovani costretti a farli dalle forze dell'ordine o dai genitori, e chi li segue volontariamente, potrebbero avere più rischio di consumo problematico di alcol.
I ricercatori hanno scoperto che le vendite di alcol sono diminuite negli Stati con programmi di marijuana medica, e che l'interesse per l'alcol è diminuito dove la marijuana è legale.
Uno studio canadese ha rilevato che quasi la metà di chi usa cannabis medica per ridurre il consumo di alcol è riuscito a ridurne il consumo o a smettere.

 
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori