testata ADUC
 UCRAINA - UCRAINA - Cannabis terapeutica. Sondaggio 'elettorale': 74% a favore
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
28 ottobre 2020 11:55
 
La maggior parte degli ucraini sostiene la legalizzazione della cannabis medica, secondo i risultati preliminari del sondaggio nazionale avviato dal presidente Volodymyr Zelensky e condotto parallelamente alle elezioni locali del 25 ottobre.

Il partito Servant of the People di Zelenskyj ha pubblicato i risultati il ??26 ottobre, affermando che il 74% dei risultati dei sondaggi era già stato scrutinato. I risultati mostrano che quasi il 65% delle persone intervistate ha sostenuto la legalizzazione della cannabis per alleviare il dolore tra i pazienti gravemente malati.

La cannabis medica viene utilizzata per il trattamento e il sollievo dal dolore tra i pazienti con epilessia, convulsioni, Alzheimer, cancro, disturbi della salute mentale e spasmi muscolari.

In Ucraina, il possesso di cannabis è un reato penale. I veterani e i gruppi per i diritti umani hanno a lungo sostenuto la legalizzazione della marijuana medica, che è già legale nella maggior parte dei paesi europei.

Il voto è stato voluto dal presidente ma non avrà valore legale. Il sondaggio del presidente è stato criticato da quando Zelenskyj ha annunciato la prima domanda il 13 ottobre in un discorso televisivo alla nazione. L'annuncio dello scrutinio e la sua conduzione il giorno delle elezioni ha sollevato preoccupazioni sul fatto che lo scrutinio sia promozione per il suo partito Servant of the People, promozione che sarebbe illegale il giorno delle elezioni.
Lo svolgimento di un sondaggio il giorno delle elezioni non è illegale, a condizione che venga fatto al di fuori dei locali di voto, ha affermato Olga Aivazovska, presidente del watchdog elettorale di Opora. Solo se il sondaggio contiene domande surrettizie che possono potenzialmente influenzare i risultati del voto, può essere considerato illegale.
Tuttavia, sebbene il sondaggio non fosse di per sé illegale, Aivazovska ritiene che sia stato un abuso di risorse amministrative da parte di Zelensky. Le sue fonti di finanziamento rimangono poco chiare. Opora stima che sia costato circa 103 milioni di Hr.

Inoltre, gli esperti avvertono che i risultati del sondaggio non saranno rappresentativi della vera opinione degli elettori. Il sondaggio ha avuto luogo solo nel 55% dei seggi elettorali in Ucraina e gli oblast meridionali sono stati i più coperti, secondo Aivazovska. E il sondaggista Rating Group ha affermato che la maggioranza di coloro che hanno partecipato al sondaggio erano sostenitori del partito di Zelensky.

(articolo di Anastasiia Lapatina su Kyiv Post del 27/10/2020)
 
 
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori