testata ADUC
 ISRAELE - ISRAELE - Cannabis terapeutica. Parlamento approva esportazione all’estero
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
27 dicembre 2018 11:17
 
Il Parlamento israeliano ha approvato all'unanimità una legge per consentire le esportazioni di marijuana medica, consentendo al Paese di sfruttare il redditizio mercato globale. Israele diventerà il terzo Paese, dopo i Paesi Bassi e il Canada, a portare la sua cannabis medica in tutto il mondo. L'azienda di cannabis medica israeliana iCAN prevede che l'industria globale raggiungerà $ 33 miliardi nei prossimi cinque anni, mentre la contrarietà e il proibizionismo si affievoliscono e la domanda cresce per i pochi Paesi abilitati all'esportazione. La legge è stata approvata il 25 dicembre di sera, e subito le azioni delle società di cannabis hanno registrato un aumento di circa il 10%. La legge è stata bloccata per anni dai timori delle autorità della sicurezza perché la marijuana medica avrebbe potuto entrare nel mercato nero. Per placare le preoccupazioni, la legge autorizza la polizia a supervisionare le licenze. Il governo israeliano deve dare l'approvazione finale - un passo visto come una formalità.
(AP)
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori