testata ADUC
 ITALIA - ITALIA - Aborto. Viale al papa: sono un medico non un sicario
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
10 ottobre 2018 15:20
 
 "Sono un medico non un sicario" è la replica, via Facebook, del radicale Silvio Viale, ginecologo e responsabile del servizio di Day hospital dell'ospedale S.Anna di Torino, dopo le parole sull'aborto di Papa Francesco, che ha detto: "Sopprimere una vita nel grembo materno è come affittare un sicario". "Gli insulti del Papa - scrive Viale - lasciano l'acqua che trovano. Tutti coloro, comprese le ministre, che fanno diagnosi pre-natale, lo fanno per sapere se dovranno abortire. Il 99,9% di chi ha una diagnosi prenatale infausta decide di abortire. Io rispetto questa volontà e garantisco questo diritto. L'accusa strampalata di essere un sicario mi lascia completamente indifferente con la serenità del giusto. Sono un medico - ribadisce - non un sicario".        
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori