testata ADUC
Voyage Privé
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
4 agosto 2020 0:00
 
Buongiorno, a gennaio ho prenotato un viaggio per agosto per 9 persone in grecia tramite Voyage Privé (valore complessivo 5200€) pagando un acconto di 1500€. Dopo vari mesi di richieste da parte mia e senza ricevere nessuna risposta ho mandato una pec perché i miei voli erano stati cancellati e nessuno mi dava spiegazioni. Oggi mi contatta voyage prive dicendo che potevo scegliere o di volare con un’altra compagnia aerea o ricevere un voucher. Ho risposto che, visto la loro serietà, preferivo avere un rimborso dell’acconto versato e non un voucher. La loro risposta è stata che devo per forza accettare il voucher perché previsto dal decreto cura italia e che per utilizzarlo sono obbligata a spendere un importo pari o superiore a quello totale del viaggio prenotato (5200€). Cosa posso fare per riavere i miei soldi? Grazie
Chiara (AL)


Risposta:
trova qui le spiegazioni del caso: https://www.aduc.it/comunicato/viaggi+coronavirus+rimborsi+giudice+italiano+deve_31444.php
 
 
LETTERE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori