testata ADUC
Sfratto inquilino con principio di Alzheimer
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
30 dicembre 2019 0:00
 
Salve, ho delle camere in affitto e uno degli inquilini presenta da un po' di tempo un principio di Alzheimer, mettendo in pericolo sé stesso, gli altri e la casa. Inoltre accusa spesso il coinquilino o noi (che abitiamo nello stesso edificio) di rubargli oggetti mentre il coinquilino mi riferisce che è il contrario. A volte ha avuto anche reazioni aggressive. Noi non sappiamo a chi rivolgerci e non conosciamo suoi parenti. Il suo contratto scadrà ad agosto ma possiamo intervenire prima in qualche modo? Vorrei trovare un modo che lo aiuti a trovare una sistemazione più adeguata alla sua attuale situazione perché è ormai evidente che non può più vivere da solo.
Silvia, dalla provincia di PR

Risposta:
le suggeriamo di rivolgersi agli assistenti sociali comunali e del servizio sanitario affinchè prendano in carico la persona.
 
 
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori