testata ADUC
Retta RSA e casa di proprietà
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
1 luglio 2019 0:00
 
Buongiorno sono il figlio di una 61enne invalida al 100% in situazione di gravità e mi sto informando per quando mia madre avrà 65anni e potrebbe fare richiesta di ricovero in una rsa accreditata.
Mia madre percepisce solo l'accompagnamento e pensione civile (800€) ed è proprietaria di un appartamento dove viviamo. Da quel che ho capito in questa situazione il Comune non contribuirà al pagamento della retta perchè proprietaria della casa quindi dovrebbe venderla e pagarsi la retta. Se oggi dovesse intestarmi la casa, riuscirei ad aggirare il tutto?
Dovrebbe anche cambiare residenza e non risultare più nell'appartamento donato a me e risultare magari in affitto?
Grazie
Nicola, dalla provincia di BS

Risposta:
ogni comune si comporta in maniera diversa nell'individuazione dei criteri di accesso alle prestazioni e anche rispetto alle donazioni, vendite "fittizie". Non è quindi possibile darle suggerimenti in merito nè predire se la singola normativa comunale fra 4 anni sarà la stessa o sarà modificata.
 
 
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori