testata ADUC
Retta ricovero rsa chi deve pagare
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
6 luglio 2019 0:00
 
Buon giorno volevo avere informazioni in merito a chi deve sostenere la retta del RSA, spiego brevemente la situazione mio fratello di 56 disabile al 100% incapace di intendere e di volere con sentenza del giudice avente come tutore il sindaco del paese di residenza, dopo una lunga degenza di due anni in un reparto ospedaliero psichiatrico è ora ricoverato in RSA reparto alzhaimer unico reparto in grado di gestirlo, il comune chiede a noi fratelli di fornire copia dell'isee per stabilire la quota di pertinenza per la retta RSA. La mia domanda è la seguente, premetto che mio fratello ha l'accompagnamento e la pensione di invalidità molto inferiore alla retta, il comune è legittimato a chiedere hai fratelli, i genitori sono entrambi deceduti, di contribuire alla retta? Ho letto anche nel vostro sito che in caso di invalidità grave la copertura della retta spetta al ricoverato e nel caso in cui non riesca a coprire la retta la restante quota deve essere corrisposta dal Comune e dall'ASL.
Vorrei sapere come mi devo comportare e come rispondere alla richiesta del Comune, grazie cordiali saluti.
Barbara, dalla provincia di BS

Risposta:
trova tutte le informazioni che le occorrono nella nostra pagina sull'argomento: https://www.aduc.it/info/rettersa.php
In sintesi, i fratelli non sono tenuti nè a dare l'Isee nè a partecipare al pagamento della retta.
 
 
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori