testata ADUC
Pagamento retta rsa, trasferimento Sardegna - Milano
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
19 febbraio 2020 0:00
 
Buon giorno,
mia suocera, residente in Sardegna, multi problematica, affetta da un principio di Alzheimer, demenza senile, sindrome bi-polare e da uno scompenso cardiaco è stata ricoverata presso una RSA sarda questa estate, dopo due ricoveri per una polmonite estesa. La posizione logistica dell'RSA (Padru provincia di OT) rende molto difficile le visite da parte dei familiari residenti in Sardegna in quando mancano mezzi adeguati per il trasporto (c'è un solo autobus al giorno alla mattina prestissimo). Mia moglie risiede con me a Milano e ci chiedevamo se era possibile trasportarla in una struttura vicino a noi in modo tale da farle sentire il calore familiare, indispensabile per persone nella sua situazione.
Ad oggi la retta dell'RSA è pagata in parte dalla pensione di mia suocera e per la restante dal comune di S.Teresa di Gallura.
Nel caso volessimo trasportarla, sempre se possibile per le condizioni di salute, a chi ci potremmo rivolgere per il supporto economico? Ci hanno detto che a Milano è necessario essere residenti da almeno 5 anni per avere tale supporto.
Sapete eventualmente indicarci a chi rivolgerci per approfondire il tema?
Grazie mille
Daniele, dalla provincia di MI

Risposta:
occorre chiarire che è nei diritti della persona scegliere un'altra struttura altrove anche fuori regione. Ciò non di meno il comune che continuerà a contribuire sarà comunque il cd "domicilio di soccorso" ossia il Comune attuale di residenza. Le consigliamo di procedere nelle sue legittime pretese sempre nei confronti di entrambi gli enti territorialmente competenti.
----------------
Ha risposto Claudia Moretti: https://sosonline.aduc.it/info/claudiamoretti.php
 
 
LETTERE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori