testata ADUC
pacchetto promo parrucchiera
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
18 settembre 2020 0:00
 
Buonasera, a febbraio 2020 ho acquistato un pacchetto promo dalla mia parrucchiera per €.150,00 la quale mi ha regolarmente rilasciato uno scontrino per il pagamento. Al termine del periodo lockdown per COVID, quando ho preso il primo appuntamento a fine maggio, mi è stato risposto che per problemi economici causa la chiusura, non potevano far utilizzare il pacchetto ma dovevo pagare direttamente la prestazione fino al 31/08. (cartello esposto anche nel negozio). Sabato 12/09 ho telefonato per prenotare utilizzando il pacchetto ma mi è stato risposto che non è possibile utilizzarlo il venerdì e sabato, ma solo in settimana (sarei costretta a prendere permesso dal lavoro…) fino a dicembre, perché siamo ancora in emergenza covid.(dice di avere una lettera dall'avvocato a tutela)
Dopo un'accesa discussione ho ottenuto di andare questo sabato ma la prossima volta se voglio prenotare di sabato devo pagare il prezzo pieno in contanti. Ritengo che non sia corretto perché queste non erano le condizioni di acquisto e vorrei sapere se posso richiedere il rimborso di quanto pagato. grazie e cordiali saluti
Luisella

Risposta:
che siamo in emergenza covid è notorio... e non c'è bisogno della lettera dell'avvocato. Per il suo pacchetto valgono le norme d'uso stabilite a suo tempo o modificate successivamente solo rispetto a quanto previsto nello specifico regolamento in apposito articolo relativo alle modifiche.
Quindi, nel caso, potrà pretendere il rimborso o un voucher dell'importo restante da utilizzare presso di loro con lo stesso metodo se fosse denaro contante. Nel caso, si faccia valere con una lettera raccomandata A/R o PEC di messa in mora:
http://sosonline.aduc.it/scheda/messa+mora+diffida_8675.php
 
 
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori