testata ADUC
Obbligati sostentamento interdetto
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
30 dicembre 2019 0:00
 
In caso di interdetto vivente in struttura specializzata.. Proprietario di immobile ma privo di liquidità.. Avendo lo stesso in vita il fratello e i suoi nipoti.. figli dell"altro fratello.. Chi è obbligato al pagamento delle rette maturate non avendo ancora venduto l'immobile e creata altra liquidità? Grazie
Roberta, dalla provincia di UD

Risposta:
l'obbligo di pagamento delle rette incombe sul degente e sul Comune di residenza che, se del caso, dovrà integrare la retta. I nipoti non sono tenuti ad assolvere l'obbligo alimentare mentre il tutore della persona interdetta potrà chiedere al solo fratello un aiuto economico nei limiti dello stretto necessario. Trattandosi di persona proprietaria di un immobile, il tutore potrà valutare l'opportunità della vendita dell'immobile per far fronte alle necessità di vita della persona interdetta.
 
 
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori