testata ADUC
Irrorazione fitofarmaci vicino alle case, provincia di Cuneo
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
15 settembre 2020 0:00
 
Buongiorno,
vi scrivo a mero titolo informativo: vivo in piemonte nella provincia di Cuneo; purtroppo ho un vicino di casa che con cadenza settimanale/bisettimanale (in primavera si arriva a 2-3 volte a settimana), da febbraio a ottobre, continua ad irrorare il proprio giardino e l'orto, grande almeno 15x20 metri; non sono a conoscenza di cosa viene irrorato purtroppo, ma da parte sua viene utilizzata una maschera antigas di tipo classico coi due filtri cilindrici. Poichè la distanza dalle case non va oltre i 15-20 metri, vorrei sapere se è possibile fare qualcosa e chi potrei contattare per eventuali ulteriori informazioni, o rilievi, in provincia di Cuneo. Purtroppo la situazione va avanti da anni e non è possibile farlo smettere semplicemente parlandoci. Cordiali saluti, Diego, dalla provincia di CN

Risposta:
si rivolga alla Asl locale.
 
 
LETTERE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori