testata ADUC
info retta RSA malato Alzheimer
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
13 luglio 2019 0:00
 
Buongiorno,
ho un parente malato di Alzheimer che di giorno viene ospitato in una RSA mentre la sera dorme a casa sua.
Da diversi mesi i parenti pagano la retta che arriva mensilmente.
Recentemente vengo a sapere che in seguito a diverse sentenze la retta dovrebbe essere interamente a carico del SSN.
Domando:
a) visto gli ottimi rapporti con il personale della RSA, come far valere i diritti del malato in modo non conflittuale, in modo da mantenere ottimali i rapporti con la struttura?
C'e' un modulo da compilare?
Una comunicazione da fare?
Come procedere?
b) e' possibile ottenere il rimborso di quanto già pagato?
Come?
Grazie per l'ottimo servizio che fornite.
p.s.
sarebbe opportuno fare in modo che una copia del testo venga inviata anche all'autore, come promemoria e riferimento.
Paolo, dalla provincia di CO

Risposta:
per i suoi quesiti può trovare tutte le info sulla ns. scheda https://sosonline.aduc.it/info/rettersa.php:
 
 
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori