testata ADUC
Stati Uniti d'Europa. Governo, opposizione ed Entropia
Scarica e stampa il PDF
Articolo di Primo Mastrantoni
20 aprile 2020 12:34
 
   L'Entropia è una grandezza che interviene nello studio fisico-chimico delle trasformazioni di un sistema. La definizione è complessa e poco intuitiva, ma possiamo semplificarla in una parola: disordine. 
In sintesi, l'Entropia misura il disordine di un sistema.

Ci è venuta in mente questa definizione, dopo aver assistito alle votazioni del Parlamento europeo sulle proposte per affrontare l'attuale emergenza sanitaria ed economica.

In un sistema politico ordinato, la maggioranza governa e la minoranza fa opposizione, invece, abbiamo rilevato indici entropici di elevata misura.

Vediamo.

Il Parlamento europeo doveva votare una Risoluzione, che non è legge, sui Coronabond, il Meccanismo europeo di stabilità (Mes) e Recovery bond.
Questi strumenti appartengono alla famiglia degli eurobond, perché prevedono la partecipazione di tutti i 19 Paesi dell'area euro e la condivisione del debito e delle spese.

Sui Coronabond, hanno votato a favore i partiti di governo, M5S e PD, mentre Italia viva si è astenuta; per l'opposizione Lega e Forza Italia hanno votato contro, mentre FdI ha votato a favore.

Sul Mes, hanno votato a favore Pd e Italia viva che sono al governo e Forza Italia che è all'opposizione, mentre hanno votato contro il M5S che è al governo e Lega e FdI che sono all'opposizione.

La Risoluzione finale è stata votata dai governativi PD e Italia viva e da Forza Italia che è all'opposizione; contro Lega e FdI, che sono all'opposizione, e 3 eurodeputati del M5S, mentre i rimanenti governativi del M5S si sono astenuti. 

Speriamo di aver dato una idea del disordine, meglio del caos, con il quale si sono presentati, nel Parlamento europeo, governo e opposizione.
 Poi qualcuno si lamenta se l'Italia è poco considerata e ascoltata. La verità è che ci presentiamo in ordine sparso e siamo i primi a non voler contare. 
Insomma, il messaggio italiano all'Europa è: decidete voi.

Un aspetto importante riguarda la votazione sui Coronabond, che non sono stati approvati dal Parlamento europeo e che non sono guardati con favore da Germania e Olanda: chi ha votato contro è, anche, la Lega le cui posizioni avverse ai due Paesi sono note. Ebbene, votando contro, ha contribuito ad affossare i Coronabond, fornendo un assist alle posizioni di Germania e Olanda al prossimo Consiglio europeo, che è l'organo decisionale comunitario. 
Più entropica di così, la Lega non poteva essere.
 
 
ARTICOLI IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori