testata ADUC
Legalizzazione cannabis. Sostenuta dal 61% degli americani
Scarica e stampa il PDF
Articolo di Redazione
10 gennaio 2018 18:07
 
 Un nuovo sondaggio del Pew Research Center fa sapere che oltre il 60 per cento degli adulti americani e’ a favore della fine del proibizionismo della cannabis. I dati arrivano in un momento in cui i politici americani continuano a reagire al tentativo di Jeff Sessions di interferire con le politiche sulla cannabis e i legislatori, sia a livello federale che statale, stanno implicitamente dimostrano che l'opposizione all'amministrazione Trump si manifesta anche con una riforma della legislazione sulla cannabis.
Il sondaggio Pew, condotto nell'ottobre 2017, prima che Sessions revocasse il memorandum Cole del periodo del presidente Obama - la politica federale di non interferenza sugli Stati dove era stata decisa la legalizzazione della cannabis ricreativa - ha rilevato che il 61% degli americani vuole legalizzare l'uso della cannabis. Si tratta di un aumento del quattro per cento dall'ultima indagine del centro di ricerca di Washington DC, pubblicato alla fine dello scorso anno, prima che Donald Trump entrasse nella Stanza Ovale.
In controtendenza con l'ultimo sondaggio su popolazione e affiliazione politica, e’ subito chiaro che solo pochi gruppi della popolazione non danno il totale sostegno alla legalizzazione.
Mentre il 70% dei millennial e il 66% dei Gen Xers e quasi il 70% di tutti i democratici sostengono la regolamentazione della cannabis, solo il 35% della Silent Generation (71 anni e oltre) e il 43% di tutti i repubblicani vuole legalizzare l'erba.
Anche all'interno dei ranghi del partito repubblicano, la situazione sta lentamente cambiando. Quelli sotto i 40 anni sostengono la legalizzazione della cannabis con un margine tra il 62% e il 38%, facendo intendere che la Silent Generation potrebbe essere l'ultima vittima della vile guerra americana alla droga.
In effetti, rispetto ad altri sondaggi recenti, quello del Pew ha riscontrato un minore supporto repubblicano per l'erba legale rispetto ad altri. Nell'ultimo sondaggio sulla legalizzazione di Gallup, un'altra importante società di ricerca americana, diffusa appena tre mesi fa, il 51% degli intervistati repubblicani supportava la legalizzazione.
Le due indagini sono state condotte nell'ottobre 2017, due settimane l'una dall'altra. I ricercatori del Pew hanno contattato 1.504 adulti, di 18 anni e più, in tutti i 50 Stati e Washington, DC, mentre Gallup ha contattato 1.028 americani nelle stesse località e fasce di età. Entrambi i rapporti mostrano la più alta percentuale di supporto alla cannabis da quando Pew e Gallup hanno iniziato a chiedere agli americani, nel 1969. la loro opinione sulla legalizzazione.
Il sostegno alla riforma delle politiche sulla cannabis è maggiore di quanto i politici ritengono che possa essere nelle fasce piu’ anziane della popolazione. Se i trend delle ultime indagini Pew e Gallup continuassero, in un prossimo futuro ci potrebbe essere un così grande sostegno all'erba legale che i rappresentanti politici americani di una certa eta’ dovranno adeguarsi o far fronte a campagne elettorali difficoltose.

(articolo di Zach Harris, pubblicato su Merry Jane del 10/01/2017)
 
 
ARTICOLI IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori