testata ADUC
 USA - USA - Staminali. Riprogrammate cellule per rallentare invecchiamento
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
17 febbraio 2010 19:25
 
Un'equipe di ricercatori Usa e' riuscito a riprogrammare geneticamente le cellule di alcuni pazienti affetti da una rara malattia degenerativa ricostruendo i telomeri, la parte finale dei cromosomi che previene l'invecchiamento cellulare. Lo studio, coordinato dal Dr. Suneet Agarwal dell'Ospedale pediatrico di Boston, e' stato pubblicato su Nature. I ricercatori hanno prelevate cellule epiteliali della pelle di tre pazienti affetti da 'discheratosi congenita' (o sindrome di Zinsser-Cole-Engman), una malattia che distrugge i telomeri e causa un invecchiamento precoce, e le hanno riprogrammate mutandole in cellule staminali capaci di riattivare la telomerasi. Quest'ultimo e' l'enzima che permette di ricostruire i telomeri persi nell'attivita' di duplicazione cellulare, in modo da mantenere integri i cromosomi. Una volta che i telomeri si esauriscono - naturalmente o piu' rapidamente nelle persone affette da discheratosi - le cellule muiono. Lo studio, secondo gli autori, apre la strada alla popssibilita' di sviluppare farmaci per conservare i propri telomeri, prolungando la vita.
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori