testata ADUC
informazione pagamento retta casa di riposo per ammalato Alzheimer
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
22 aprile 2017 0:00
 
Buongiorno, sono la figlia di un ammalato di Alzheimer che vive in provincia di Belluno, circa 2 settimana fa abbiamo portato papa' in una casa di riposo a Longarone (era in graduatoria). Durante la pratica d'inserimento non ci è stato chiesto l'ISEE, nessun tipo d'informazione sul reddito familiare, la retta mensile a carico del famiglia è di 1300. La casa di riposo mi ha detto che per loro non è necessario l'ISEE, che se c'è qualcuno che deve farsi carico della retta chiamata"alberghiera" è il comune. Avevo bisogno di avere maggiori informazioni, se possibile da parte vostra, sul fatto che che possibile pagare una retta cosi' alta indipendentemente dal reddito del papa', visto che ha la pensione minima e facciamo molta fatica a pagare la retta mensile. Ho letto che ultimamente sono uscite delle sentenze sull'argomento con cui si affronta il problema.
Grazie mille per la vostra collaborazione e gentilezza
Cristina, da Livorno (LI)

Risposta:
deve rivolgersi al Comune di ultima residenza di suo padre, chiedendo all'Ufficio servizi sociali la compartecipazione da parte del Comune, producendo l'ISEE sociosanitario per servizi residenziali della persona assistita. Successivamente a questa richiesta il Comune aprirà una istruttoria e concluderà il procedimento con un provvedimento in cui si determina la compartecipazione giornaliera oppure, in caso di ISEE elevato, rigetta l'istanza.
----------------
Ha risposto Emmanuela Bertucci: http://sosonline.aduc.it/info/bertucci.php
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori