testata ADUC
Cambio residenza e medico di base
Lettera 
29 marzo 2010 0:00
 
Gentile ADUC,
ho cambiato residenza da Taranto a Martina Franca (provincia di Taranto e stessa ASL di appartenenza).
Vorrei rimanere con il mio medico di Taranto tenuto conto che comunque lavoro nella mia città natale e per me è molto più comodo.
Tuttavia l'ufficio ASL del nuovo Comune di residenza sostiene che ciò non è assolutamente possibile a meno che io stesso o qualche mio strettissimo congiunto soffra di patologie particolari che necessitano dell'accompagnamento.
Il mio medico, invece, sostiene che posso rimanere come suo assistito.
Vorrei sapere se potete dirmi chi ha ragione (spero il mio medico) e se esiste qualche fonte normativa a mio sostegno da poter esibire allo sportellista che sostiene, invece, la impossibilità della mia richiesta.
Grazie per l'aiuto.
Nicola, da Taranto

Risposta:
non abbiamo una risposta certa. Deve chiederlo all'Urp della sua Asl, che le rispondera' rispetto alle specifiche normative regionali.
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori