testata ADUC
 ITALIA - ITALIA - Eutanasia. Caso Fabo non e' isolato. Associazione Coscioni
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
27 febbraio 2017 13:27
 
l caso di Dj Fabo, il giovane cieco e tetraplegico dopo un incidente che si e' recato in Svizzera per porre fine alla sua vita, non e' isolato, anzi: sono 117 gli italiani che dal 2015 hanno scelto le cliniche elvetiche per sottoporsi ai test medici e psicologici che danno il via libera all'iter dell'eutanasia. Lo riferisce all'Agi Filomena Gallo, avvocato e segretario dell'associazione Luca Coscioni, al centro della battaglia per l'eutanasia legale anche in Italia. "Sono tanti - spiega Gallo - gli italiani che ci chiedono informazioni su come fare: dal 2015 sono stati 225. Di questi, 117 hanno deciso di andare in Svizzera. Non tutti sono morti: alcuni, dopo i test che hanno dato il nulla osta dei medici, hanno scelto comunque di rientrare in Italia. Avuta la certezza che si puo' fare, hanno deciso di pensarci ancora". 
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori